Che cosa è il Prestito Sociale

Al giorno d'oggi sono sempre più ampie le possibilità di ricevere un prestito se si necessita di comprare qualcosa, potrebbe anche non essere qualcosa di fondamentale per la nostra vita, ma in ogni caso viene data la possibilità di comprarlo attraverso un finanziamento anche se realmente non ce lo si potrebbe permettere in quel momento. La scelta più ovvia, almeno in Italia, per i dipendenti inpdap possono richiedere prestiti inpdap oppure valuuare prestiti online tramite internet.

Esiste però un'alternativa: stiamo parlando del prestito sociale, quindi di un servizio di "deposito a risparmio che è riservato solamente ai Soci, questo è uno dei metodi che offre la possibilità alle Cooperative di poter finanziare le proprie differenti attività seguendo le norme di legge.

Se si diviene quindi Soci Prestatori, si potrà contribuire in modo sensibile alla continua crescita della cooperativa stessa, dei valori oltre che ai progetti di sviluppo della stessa, ovviamente dando il proprio contributo per tenere sempre il potere di acquisto dei consumatori al livello migliore e non permettere che i prezzi divengano esorbitanti. Ovviamente si ha la certezza che la Coop stessa investirà i suoi risparmi o meglio quelli dei Soci Prestatori seguendo sempre e comunque i criteri di trasparenza e prudenza.

Questo tipo di prestito è certamente tra i più vantaggiosi che si possono trovare e i Soci Prestatori offriranno condizioni molto interessanti per coloro che necessitano denaro, il prestito sociale offre a chi lo contrae queste garanzie: tassi di interessa sempre vantaggiosi, operazioni senza costo aggiuntivo per la gestione e i bolli (solamente l'imposta di bollo ha un costo di 1,81 Euro), oltre a questo anche le operazioni sono possibili in orari di apertura dei negozi, da lunedì al sabato sia al pomeriggio che alla mattina.